Biblioteche a Venezia

Le biblioteche a Venezia sono tante e meravigliose ma soprattutto ricche di cultura per i tomi che ospitano e non solo.

E sì, perché le biblioteche di un posto sono, spesso, la dimora di tutta la cultura di quello stesso luogo. Ed è per questo le biblioteche della Serenissima sono posti ideali da visitare per potersi immergere nella cultura della città lagunare e per potersi immergere nei versi e nei capitoli dei grandi poeti e letterati veneti, quali Pietro Bembo, Carlo Goldoni e Giacomo Casanova.
Tra le biblioteche più famose di Venezia va citata la Biblioteca Marciana, conosciuta anche come Libreria Sansoviniana, la più importante di Venezia e tra le più grandi d'Italia, ma ce ne sono tante altre. Inoltre va citata la Libreria Acqua Alta, divenuta una vera propria attrazione di Venezia grazie alla sua peculiarità di essere molto soggetta all'acqua alta. Per questo motivo molti libri al suo interno sono disposti incolonnati all'interno di vecchie gondole o anche vasche da bagno, per stare protetti dall'alta marea.
Detto questo, cosa aspetti? Corri a visitare le biblioteche a Venezia.