Come sicuramente già sappiamo Venezia è una città che trova grande spazio per la cultura, sempre in grado di superare le difficoltà e addirittura le nuove emergenze legate al Covid. Anche l’arsura del momento si fa da parte davanti a tanta bellezza e al grande livello culturale delle esposizioni adesso in corso in città.

Ma quali sono le migliori mostre in corso a Venezia? Ecco una veloce e attenta selezione fatta su misura per voi!


Share Happiness #1: Omaggio a Frankenstein – Galleria Alberta Pane

Un progetto veramente interessante, per il quale è prevista una trilogia di esposizioni. La prima di queste ospita alcune gallerie veneziane, invitate a “condividere” opere scelte tra quelle dei loro artisti negli spazi veneziani di Alberta Pane. Tutto ciò nasce dall'esigenza di condivisione già forte e presente prima della pandemia, ma acuita con essa: importantissimo in questo momento infatti è la volontà di condividere, non solo per il mondo dell’arte contemporanea. Questa prima esposizione si intitola appunto Share Happiness - un omaggio a Frankenstein, evocando il celebre romanzo di Mary Shelley che invita a una profonda riflessione sul significato dell'esistenza umana.

Visitabile fino al 25 Luglio 2020, Mar - Sab dalle ore 11:00 alle 19:00

Galleria Alberta Pane, Calle dei Guardiani - Dorsoduro 2403/H



Piranesi Roma Basilico – Fondazione Giorgio Cini

Per tutta l’estate fino ad autunno inoltrato, il secondo piano della Galleria di Palazzo Cini ospiterà un dialogo sull’architettura urbana di Roma tra l’antica arte incisoria di Giambattista Piranesi e la fotografia di Gabriele Basilico, svelando al pubblico una selezione inedita del lavoro di questo eccelso artista, tra i più attenti nel raccontare visivamente le trasformazioni urbane e i rapporti tra uomo e natura. Una mostra sicuramente da non perdere!


Visitabile  fino al 23 Novembre 2020 il venerdì, sabato e domenica dalle ore 12:00 alle 20:00

Galleria di Palazzo Cini, Dorsoduro 864

Henri- Cartier Bresson. Le Grand Jeu – Palazzo Grassi

Una mostra assolutamente da non perdere a Palazzo Grassi, dove sarà possibile ammirare lo sguardo sul mondo del celeberrimo fotografo francese Henri-Cartier Bresson nella personale dal titolo Henri-Cartier Bresson. Le grand Jeu realizzata insieme alla Biblioteca Nazionale di Francia e all’omonima Fondazione sull’artista. Una grande selezione di scatti del maestro francese realizzata grazie all’aiuto di cinque importanti personalità del mondo della cultura. Per maggiori dettagli cliccare qui.

Visitabile fino al 10 Gennaio 2021, sabato, domenica e lunedì dalle ore 10:00 alle 19:00

Palazzo Grassi, Campo San Samuele 3231, San Marco

E' obbligatoria la prenotazione: cliccare qui


Youssef Nabil. Once upon a dream – Palazzo Grassi

Una seconda mostra in contemporanea a quella su Henri-Cartier Bresson a Palazzo Grassi, dove si presenta una monografica dedicata all’artista Youssef Nabil dal titolo Once Upon a Dream. Un altro incredibile sguardo sulla fotografia d’autore: qui l’artista realizza con una tecnica tradizionale egiziana frequentemente utilizzata per i ritratti fotografici di famiglia e per i manifesti dei film che popolavano le strade del Cairo. L’ideale per chi vuole immergersi in esotiche e sempre nuove atmosfere.

Visitabile fino al 10 Gennaio 2021, sabato, domenica e lunedì dalle ore 10:00 alle 19:00

Palazzo Grassi, Campo San Samuele 3231, San Marco

E' obbligatoria la prenotazione: cliccare qui



Untitled, 2020. Uno sguardo sull’arte di oggi – Punta della Dogana

Una grande collettiva che coinvolge diversi artisti giovani o anche già affermati, che ci racconteranno le nuove frontiere delle arti visive. Un incredibile viaggio nell’arte contemporanea che ci lascerà senza parole. Nam June Paik, Solange Pessoa, Charles Ray, Auguste Rodin, Cameron Rowland, Betye Saar, Lorna Simpson, Ser Serpas, Daniel Steegmann Mangrané, Alina Szapocznikow, Henry Taylor, James “Son Ford” Thomas, Luc Tuymans e Gilberto Zorio sono solo alcuni degli artisti presenti in questa esposizione.

Visitabile fino al 13 Dicembre 2020, sabato, domenica e lunedì dalle ore 10:00 alle 19:00

Punta della Dogana, Dorsoduro 2

E' obbligatoria la prenotazione: cliccare qui



Jacques Henri Lartigue – L’invenzione della felicità. Fotografie – Casa Tre Oci

La Casa Tre Oci della Giudecca riapre dopo l’emergenza Coronavirus con una delle più ampie retrospettive mai organizzate in Italia, dedicata al fotografo francese Jacques Henri Lartigue (1894-1986). Sebbene sia considerato uno dei più notevoli fotografi del Novecento, egli si presentò al grande pubblico dell’epoca sempre come pittore. Ha esplorato con attenzione la vita quotidiana della borghesia francese, raggiungendo grandi traguardi in termini di ricerca e qualità estetica. Una mostra fuori dagli schemi, che esplora la fotografia andando oltre l’immagine fotografica.

Visitabile fino al 10 Gennaio 2021, venerdì, sabato e domenica dalle ore 11:00 alle 19:00

Casa Tre Oci, Giudecca 43

Dal silenzio alla parola. Lorenzo Marini – Fondazione Bevilacqua la Masa

Un’interessantissima personale negli spazi della Fondazione Bevilacqua la Masa sul pittore e digital artist Lorenzo Marini. Una selezione antologica che ripercorre il suo percorso cominciato negli anni ’80 a Venezia, al fianco delle opere concettuali degli anni ‘90, passando per il “Manifesto per la Liberazione delle Lettere”, in un percorso espositivo che si conclude con l’installazione di AlphaCube, in cui l’artista genera una grande opera immersiva e relazionale.

Visitabile fino al 30 Agosto 2020, dal mercoledì alla domenica dalle 10:30 alle 17:30

Fondazione Bevilacqua La Masa , Galleria di Piazza San Marco 71/c

Ingresso con prenotazione 348 4914746

Opera. I protagonisti del melodramma - Palazzo Ducale

Un grande omaggio a Venezia come luogo di nascita del melodramma e all’Italia come luogo d’elezione dei più importanti nomi della storia della lirica. Un’esposizione nata in collaborazione con il Victoria & Albert Museum di Londra, che presenterà galleria di dipinti, disegni, abiti, libretti, scenografie, e memorabili première saranno riproposte in una fruizione inedita. 

Visitabile fino al 30 Agosto 2020, da domenica a giovedì 8:30-21:00, venerdì e sabato 8:30-23:00.

Palazzo Ducale, Piazza San Marco 1