Non è possibile visitare Venezia in questo momento, ma nessuno ci vieta di portare la città e le sue meraviglie direttamente a casa vostra. A volte basta un libro per immergersi in scenari straordinari, staccarsi un pò dalla realtà attuale, allentare la tensione e viaggiare con la mente e la fantasia. Ho selezionato per voi alcuni dei migliori libri, di autori veneziani o di adozione, che hanno saputo raccontare la loro città come solo gli occhi di chi la conosce perfettamente può fare: testi di storia e insolite guide, per entrare nei meandri della Serenissima stando comodamente sul divano di casa.

Pronti a sfogliare le pagine di questi racconti straordinari?


La Repubblica del Leone di Alvise Zorzi

La vera storia di Venezia è scritta nelle pagine de La Repubblica del Leone di Alvise Zorzi, un vero caposaldo del genere. Un racconto storico che riesce però a non essere troppo specialistico, grazie alla sapiente scrittura di Zorzi che è capace di arrivare a tutti. La parabola narrativa parte dal quel lontano 25 Marzo 421, leggendaria data della fondazione della città, sino al 17 Ottobre 1797, quando con il trattato di Campoformio si mise fine allo splendore della Serenissima: nel mezzo un racconto a volte nebuloso, specchio di certi tempi narrati, a volte esaltante come i periodi leggendari delle conquiste in Oriente. Nelle parole di Zorzi si delinea perfettamente la linea politica che è alla base della crescita esponenziale della Repubblica veneziana, estremamente efficiente e preparata, che ha dato l'avvio alla nascita di un mito cresciuto poi senza sosta, divenendo uno dei centri in assoluto più potenti e culturalmente vivaci d'Europa.

Alvise Zorzi era uno dei più celebri giornalisti della nostra epoca: veneziano doc, è stato anche direttore della Mostra d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia nell'immediato dopoguerra e ovviamente scrittore. Tra le altre sue opere dedicate a Venezia vi ricordo: Sua Serenità Venezia, mille anni di buon governo (1971), Una città, una repubblica, un impero (1980), Luce di Venezia (1988), I palazzi veneziani (1989), Canal Grande (1991), Venezia austriaca (2000), Venezia scomparsa (2001), Venezia ritrovata (2005) e tanti altri ancora... tutti da leggere!

Per immergersi in mille anni di storia della Serenissima.


Venezia quotidiana di Carla Coco

Nella sua Venezia quotidiana, Carla Coco lascia cadere il velo dei soliti stereotipi legati alla città per condurci nella realtà veneziana più vera e autentica, tra racconti di ieri e di oggi, che danno voce alle calli e ai campi, alle pietre, alle cucine delle case. Una premessa e 12 capitoli che ci conducono in ogni angolo della città, per raccontarci aneddoti storici, fondamentali per capire la realtà dei nostri tempi: un racconto del tempo ma senza tempo, in cui la quotidianità diventa il filo conduttore che lega tra loro le varie epoche. Il racconto è accompagnato da mappe delle zone interessate alla narrazione, da una splendida selezione di foto e stampe d'epoca, ma anche da ricette e approfondimenti di fatti e personaggi.

Carla Coco è veneziana di adozione: siciliana di origine arriva a Venezia in età adolescenziale per studiare lingue all'Università di Cà Foscari. L'amore smisurato per la città la immerge in studi profondi che portano poi alla scrittura di ben 22 libri, tra le cui pagine l'autrice racconta la città attraverso la storia, la gastronomia, le spezie: tra i più celebri Venezia Levantina (1993) e Venezia in cucina (2009).

Una guida autentica, un racconto vero.


Venezia è un pesce di Tiziano Scarpa

Venezia è un pesce è una guida ma assolutamente insolita. Si, perchè Tiziano Scarpa rigetta in pieno l'idea di visitare la città con guide e mappe, preferendo un itinerario che "si intitola: a caso. Sottotitolo: senza meta", quelli che ti fanno girare smarrendoti volutamente, perchè "smarrirsi è l'unico posto dove vale la pena di andare". Ed è così che l'autore si fa accompagnatore, si fa Cicerone spirituale conducendoci per la città in una maniera insolita e del tutto singolare: ascoltando gli organi del corpo e dell'anima. Allora i percorsi seguono i piedi, le gambe, il cuore, le mani, il volto, le orecchie, la bocca, il naso, gli occhi, "perchè Venezia, prima ancora che un'anomalia urbanistica, è un modo inedito di visitare il mondo, è l'esistenza reinventata da cima a fondo, è un laborioso e delicato capriccio dell'essere". Impossibile resistere a questo modo del tutto bizzarro di vivere la città. Il libro si completa con un'appendice che ripropone la miglior letteratura su Venezia raccontata dai grandi autori: come gli stralci di Venezia di Guy de Maupassant, di Riaddormentarsi a Venezia di Diogo Mainardi.

Tiziano Scarpa è uno dei romanzieri più celebri ed apprezzati del nostro paese: nato a Venezia, nella sua vita professionale si è diviso tra romanzi, racconti e opere poetiche. Nel 2009 la sua opera Stabat Mater vinse il prestigioso Premio Strega, uno dei riconoscimenti più importanti ed ambiti della letteratura italiana.

Un modo di scoprire la città insolito e corporeo....


Corto Sconto di Hugo Pratt

In Corto Sconto, Hugo Pratt ci conduce un maniera del tutto singolare nella sua amata Venezia, che egli non ha mai fatti mistero di considerare il centro del mondo. A fare da Cicerone è Corto Maltese, quell'immaginario marinaio gentiluomo nato dalla sua matita e dalla sua straordinaria creatività. Una guida che si dirama in 7 specifici itinerari: la Porta dell'avventura, la Porta del mare, la Porta d'Oriente, la Porta dell'oro, la Porta dell'amore, la Porta del cuore, la Porta del viaggio. Un percorso tra luoghi noti ed emblematici e quelli "sconti" della Venezia meno nota e sicuramente più autentica, tra narrazione di leggende e storie mitiche, ma anche tra consigli di luoghi da frequentare, posti giusti dove consumare una cena o un aperitivo. Ma il libro è anche una passeggiata emozionale in luoghi da vivere semplicemente col cuore e con l'animo, del tutto avulsi agli itinerari turistici e caotici, tanto amati da Corto e da Hugo. Il libro si completa con delle utili mappe in cui sono riportati i 7 itinerari, un elenco di indirizzi utili di svariati luoghi e più di 500 disegni dello stesso Pratt, che potrete divertirvi a colorare nei momenti di relax, come ho fatto io! Il titolo, Corto Sconto, gioca molto con l'espressione tipica veneziana "corte sconta", che suole indicare le corti nascoste e ben lontane dagli occhi indiscreti dei forestieri.

Hugo Pratt fu un fumettista, disegnatore e scrittore. Nacque a Rimini da una famiglia veneziana e con la quale si trasferì presto nella città lagunare. Ma girò moltissimo per il globo, tra Europa e nuovo mondo, non abbandonando mai quella sua straordinaria capacità di disegnare le storie che raccontava, riuscendo ad esplorare il vasto universo fisico e mentale dell'uomo. Corto Maltese è senza dubbio il più celebre dei suoi personaggi.

Un meraviglioso viaggio nella Venezia più nascosta, seguendo le orme di Corto. 

Forse non tutti sanno che a Venezia... di Alberto Toso Fei

Siete alla ricerca di curiosità e fatti strani, storie di misteri e aneddoti storici tra leggenda e realtà che vi facciano scoprire aspetti di una Venezia insolita? Ecco, il libro di Alberto Toso Fei, Forse non tutti sanno che a Venezia... è quello che fa per voi! L'autore nelle pagine del libro ci accompagna in un viaggio narrativo tra le cose meno note di Venezia, svelando volti nascosti e inconsueti, raccontandoci storie inedite e fatti curiosi. Una parabola narrativa leggera e divertente, insolita che, ci scommetto, vi farà spesso esclamare "ma dai!". Ma non potrebbe essere diversamente, perchè lei, Venezia è abituata a stupirci e lasciarci a bocca aperta. E così scoprirete che è a Venezia che è nata la parola ciao, che è veneziana la prima donna laureata al mondo, che il Ghetto Vecchio è più nuovo del Ghetto Nuovo. Ma non voglio svelarvi altro...

Alberto Toso Fei è uno scrittore e giornalista italiano, veneziano doc, discendente addirittura da una delle più celebri ed antiche famiglie di mastri vetrai di Murano. E' all'attualità considerato uno dei più autorevoli esperti di storia di Venezia. Tra le sue opere più celebri Misteri di Venezia (2011), un viaggio negli aspetti più inquietanti della Serenissima.

Una lettura leggera e divertente per immergersi negli aspetti più insoliti di Venezia!

La lettura di questi libri, disponibili anche nelle versioni digitali, vi da la possibilità di conoscere Venezia stando sul divano di casa. Ma potreste prendere appunti, segnare posti e luoghi da scoprire quando sarà possibile ritornare a viaggiare!

#Veneziaacasatua