Il Gioco, l'Amore e la Follia: Carnevale di Venezia 2020, eventi dal 20 al 25 Febbraio

Il Gioco, l'Amore e la Follia: è questo il titolo scelto per il Carnevale di Venezia 2020. Un titolo che lascia immaginare perfettamente quali saranno i temi della lunga kermesse veneziana, che partirà sabato 8 febbraio, per concludersi come tradizione il martedì grasso, 25 febbraio.

Sarà quindi l'amore il filo conduttore di tutti gli eventi in programma, unico e totalizzante, nella sua più alta declinazione, ma che si pone come perfetto ago della bilancia tra il gioco e la follia: amore è sicuramente anche follia, ma è soprattutto gioco, perchè non si può amare senza fare follia e non si può amare senza divertirsi!

Fitto il programma che conta ben 150 eventi, e 50 appuntamenti divisi tra concerti, feste, balli, mostre, pieces teatrali, laboratori per grandi e piccini.

Venezia è pronta ad accogliervi per festeggiare insieme in Carnevale. Voi preparatevi a vivere grandi emozioni!


La Ballata delle Maschere e il taglio della testa del toro

Giovedì 20 presso la Peschiera di Rialto nel sestiere di San Polo potrai assistere alla 4^ edizione della Ballata delle Maschere in compagnia del Toro, a cui verrà tagliata la testa, in memoria del tentativo di insurrezione dei 12 feudatari che fu soffocato nel sangue. A cura dell’Associazione “Compagnia L’Arte dei Mascareri”, è consigliato partecipare all’evento in maschera per assistere ed essere completamente immersi nello spettacolo itinerante che partirà da Campo San Giacometto fino a Piazza San Marco, con grande spettacolo conclusivo.

Giovedì 20 Febbraio, Pescheria di Rialto, dalle 15:00 alle 17:30

Evento gratuito

Fuga dai piombi - I Fantasmi di Goldoni e Casanova a Venezia

Uno spettacolo poetico e drammatico sull’antichissimo legame tra Giacomo Casanova e Carlo Goldoni e di come quest’ultimo lo abbia aiutato a fuggire dai Piombi, un'antica prigione situata nel sottotetto del Palazzo Ducale di Venezia. Una rappresentazione teatrale e musicale che animerà il Palazzo Trevisan degli Ulivi, sede del Consolato Svizzero a Venezia, e che ti farà scoprire una lunga e tenace amicizia, in un doppio appuntamento. 

Giovedì 20 Febbraio, Palazzo Trevisan, Campo S. Agnese 810

  • Dalle ore 18:00 alle ore 19:30
  • Dalle ore 21:00 alle ore 22:30

Evento gratuito fino ad esaurimento posti


Storia di un Invincibile Amore

Venerdì 21 febbraio in Piazza San Marco potrai assistere al doppio spettacolo che ricorda lo scontro tra i Nicolotti e i Castellani, due fazioni che si contendevano il potere sulle isole della Laguna le quali, su concessione della Serenissima, affrontarono pericolose sfide sui ponti della città a colpi di bastone e mani nude: è in questo clima feroce che due amanti appartenenti alle due fazioni opposte dovranno scegliere se seguire il loro cuore o il loro onore. Cosa sceglieranno? 

Venerdì 21 Febbraio, Piazza San Marco

  • dalle 15:00 alle 15:30
  • dalle 17:00 alle 17:30 

Evento gratuito

“Vogio cantar e star alegramente”

Un imperdibile concerto di canzoni popolari veneziane con rappresentazioni mimate, che animeranno le situazioni descritte dalle voci che si esibiranno presso l’Ateneo Veneto in Campo San Fantin. Uno spettacolo tradizionale, forte e vivace, con le voci di Monica Giori, Erika Tosato, Verdiana Bacchin, Stefano Patron e Nina Pesce. 

Venerdì 21 Febbraio, Ateneo Veneto, Campo Fantin 1897, San Marco

  • dalle ore 17:00 alle ore 19:00 

Evento gratuito fino ad esaurimento posti

La ballata degli amori infelici

Luca Scarlini e Francesca Benetti affronteranno il tema degli amori infelici attraverso un elegante spettacolo teatrale, ripercorrendo alcune delle vicende più famose della letteratura e della cronaca. Accompagnato da un sottofondo di tiorba e chitarra romantica, il luogo dell’esibizione dolce e catastrofica sarà il Teatrino Grassi, presso il Palazzo Grassi.

Venerdì 21 febbraio,Teatrino Grassi, Campo San Samuele 3231

  • dalle ore 18:00 alle ore 19:30

Evento gratuito fino ad esaurimento posti

Carnevale da Maker al Vega con Fablab Venezia

Cinque attività didattiche rivolte ai bambini dai 6 ai 12 anni che affronteranno attività relative alla programmazione e allo sviluppo del pensiero logico, scoprendo macchine e meccanismi relativi alla fabbricazione digitale, elettricità e illuminazione, presso il FabLab di Marghera. Il numero dei partecipanti è limitato, così come le successive attività pomeridiane, e l’acquisto del laboratorio prescelto prevede un costo di € 5,00 come quota di iscrizione.

Sabato 22 febbraio, FabLab Venezia al VEGA, Via della Libertà 12, Marghera

  •  dalle 9:30 alle 11:30

Per la partecipazione è prevista un’iscrizione attraverso la piattaforma online del complesso: se sei interessato clicca qui

Il volo dell’Aquila

Domenica 23 febbraio in Piazza San Marco non potrai assolutamente perdere il tradizionale Volo dell’Aquila 2020. Ogni anno il protagonista tanto atteso viene scelto dal Direttore Artistico del Carnevale di Venezia e sarà svelato alla partenza dei giorni di festa della Serenissima. L’evento sarà preceduto da “Aspettando L’Aquila del Carnevale” con parate in costume e balli storici a cura del C.E.R.S. – Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche. Per assistere allo spettacolo è consigliato arrivare in anticipo e sono sconsigliate zone di maggiore affollamento a chi ha ridotte capacità motorie o a chi utilizza carrozzine o passeggini. Potranno essere istituiti sensi unici o altre modifiche alla viabilità pedonale. Al termine della sfilata è opportuno allontanarsi per offrire ad altri spettatori la possibilità di assistere allo spettacolo successivo.

Domenica 23 Febbraio, Piazza San Marco

  • dalle ore 12:00 alle ore 13:00

Evento gratuito

Maschere!

Un laboratorio gratuito riservato ai bambini dai 4 ai 10 anni ai quali viene offerta la possibilità di creare maschere di origine africana, oceanica e meso-americana come quelle presenti nella mostra “Migrating Objects” al Peggy Guggenheim Collectione che prevede una prenotazione obbligatoria almeno una settimana prima del giorno stabilito, chiamando il numero ufficiale del museo. 

Domenica 23 febbraio, Peggy Guggenheim Collection, Dorsoduro 704

  • dalle ore 15:00 alle ore 16:30 

Evento gratuito

Amori di carta e carte d’amore

Un percorso documentario di vicende di vita amorosa attraverso antichi documenti della Serenissima conservati presso l’Archivio di Stato Veneziano: una mostra imperdibile,  perfettamente in linea col tema del Carnevale di quest'anno!

Dal 18 al 25 Febbraio, Archivio di Stato, Campo dei Frari, San Polo

  • dalle 10:00 alle 13:00

Evento gratuito

Passioni, vizi e virtù… ieri come oggi

Martedì Grasso partecipa presso l’Ateneo Veneto al viaggio tra le più celebri commedie di Goldoni caratterizzate da un mix superbo di astuzia, furbizia, romanticismo e divertimento con un lieto fine. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Martedì 25 Febbraio, Ateneo Veneto, Campo Fantini1897

  • dalle ore 16:00

Evento gratuito

Lo Svolo del Leon

Il Leone Alato di San Marco è il simbolo della città di Venezia ed è per questo il Carnevale di Venezia si conclude ufficialmente con lo Volo del Leon, il gonfalone di Venezia che fluttuerà sopra gli spettatori che attenderanno lo spettacolo scenografico. Stretto tra le mani delle dodici fanciulle veneziane, le Marie, verrà piano piano lasciato volare verso il Campanile: uno spettacolo suggestivo per dare l'arrivederci al Carnevale!

Martedì 25 Febbraio, Piazza San Marco

  • dalle ore 17:00 alle 18:00

Evento gratuito

Premiazione della Maria del Carnevale 2020

Il Carnevale di Venezia non può concludersi senza l'elezione della Maria più bella!

Dopo le votazioni, la Maria vincitrice giungerà in Piazza San Marco dopo aver partecipato al corteo acqueo partito da San Giacomo dell'Orio, dove ad attenderla ci sarà il Doge che la incoronerà al cospetto della folla. Sarà lei a volare dal Campanile, nelle vesti dell'Angelo, per dare l'avvio al Carnevale 2021.

Martedì 25 Febbraio, Piazza San Marco

  • dalle ore 16:00

Evento gratuito

Questa è solo la nostra selezione degli eventi imperdibili di questo Carnevale 2020. Per il programma completo affidarsi al sito ufficiale, qui

Per gli eventi del Carnevale nei dintorni di Venezia, cliccare qui

Per gli eventi del Carnevale di Mestre, cliccare qui

NOTA BENE: Tutti gli eventi prevedono un grande afflusso di spettatori in spazi dalla capacità contenitiva piuttosto ridotta, e per poco tempo. Si consiglia, a tutti coloro volessero partecipare alle manifestazioni, i luoghi interessati con largo anticipo, in maniera da sistemarsi in maniera ordinata, senza creare disagi. E con lo stesso ordine è consigliato defluire.

Per i portatori di handicap o per coloro che hanno ridotte capacità motorie è invece sconsigliato raggiungere le zone di maggiore affollamento. Si fa presente che per l'occasione il Comune per questioni di sicurezza potrebbe istituire sensi unici o altre modifiche alla viabilità pedonale.

Ricordiamo che quando si partecipa al Carnevale di Venezia si è ospiti della città e dei suoi cittadini che la vivono quotidianamente: è fondamentale non scordare mai, durante il soggiorno, che portare rispetto per Venezia e veneziani è fondamentale! Non scordate che, mentre voi siete in città per divertirvi, molto spesso i veneziani vivono la loro quotidianità fatta di lavoro ed impegni personali: quindi, cercate di non essere da intralcio, collaborando con l'organizzazione del Comune. Lasciate la città pulita, così come la troverete al vostro arrivo: ne avrete un ricordo più bello!

Informiamo, inoltre, che quest'anno il Carnevale di Venezia è green e plastic free: cordiandoli e stelle filanti in plastica sono severamente vietati in tutto il Comune di Venezia.

Venezia vi accoglie, sappiate averne cura!

Buon Carnevale a tutti ;-)